Centro Residenziale

Terapia residenziale multidisciplinare della dipendenza da alcol
Programmi di cura individualizzati di durata flessibile
Riabilitazione
Reinserimento socio-professionale

Il Centro residenziale ospita uomini e donne che vogliono affrontare la dipendenza (fisica e/o psichica) dall’alcol con un programma terapeutico multidisciplinare in un contesto protetto.
Il Centro dispone di 24 posti letto, in maggioranza camere singole, tutte con servizi indipendenti.

Intervento

La terapia della dipendenza, il lavoro sulla motivazione e la prevenzione della ricaduta sono al centro della cura.
L’équipe multidisciplinare del Centro è composta da psicoterapeuti, psicologi, educatori, assistente sociale e medici ed interviene a livello psicologico, medico, educativo e sociale, occupandosi anche del reinserimento socio-professionale.

Programmi

Il programma prevede terapia individuale e di gruppo, colloqui con le persone di riferimento all’interno e all’esterno del Centro, consulenza sociale, terapie mediche, attività lavorative nei laboratori (falegnameria, attività creative, selvicoltura, lavanderia, cucina, bar, ecc.), attività sportive e ricreative.

Ammissione

L’ammissione avviene di regola tramite i Consultori, i quali organizzano una visita del Centro, durante la quale vengono chiariti gli obiettivi e le condizioni. Verificate le indicazioni, la motivazione e la disponibilità a partecipare attivamente al programma di cura, l’ammissione al Centro sarà possibile dopo un breve ricovero in clinica o in ospedale.
La retta è comprensiva delle prestazioni degli operatori, del vitto e dell’alloggio.

organigrammaok-f05f875d85f7d465d629db0a2de8c63a

Fondazione

Consiglio di fondazione:

Ha il compito di vigilare sulla realizzazione degli scopi della Fondazione e di impostare le linee direttive del servizio. Si riunisce 3 volte all’anno. Approva i preventivi finanziari e i consuntivi. Esamina annualmente il rapporto di attività del Servizio e nello stesso il SMQ. Nomina i membri del Consiglio di direzione, dell'Ufficio presidenziale e l’Ufficio di revisione. In caso di bisogno provvede alla nomina di commissioni speciali. Funge da organo di ricorso contro le decisioni interne al servizio.
Responsabile: presidente
La carica di membro del CdF è benefica e si svolge a titolo grazioso. Vengono tuttavia riconosciute delle indennità e la rifusione delle spese vive cagionate dall’attività. Le stesse sono disciplinate dal rispettivo Regolamento.

Ufficio di revisione:

É organo esterno. Ha il compito di verificare la gestione finanziaria e contabile dell’istituzione e di stendere il relativo rapporto di revisione all'attenzione del CdF.
Viene convocato una volta all’anno.
Responsabile: Fiduciaria

Ufficio presidenziale:

É nominato dal Consiglio di fondazione. É composto di 3 membri: il presidente, un membro del CdF e dal direttore. Ha il compito di collaborare con la direzione nella gestione del servizio. Provvede, su proposta della direzione, alla nomina del personale, ad eccezione di quello di direzione.
Si riunisce 6-8 volte all’anno.
Responsabile: presidente