Nuove Dipendenze

Consulenza, valutazione e terapia
Programmi individualizzati
Interventi brevi
Programmi terapeutici multidisciplinari
Sostegno famigliare ed in ambito lavorativo
Informazione e formazione

I consultori per le “Nuove dipendenze” si rivolgono alle persone che hanno una difficoltà o dipendenza comportamentale nell’utilizzo di internet, videogiochi, smartphone, acquisti compulsivi, sesso, ecc.

Intervento

I nostri psicologi, medici ed operatori sociali sono a disposizione per valutare insieme la situazione, fornire una consulenza od intraprendere un programma terapeutico.
Per l’utilizzo problematico e la dipendenza da Internet Ingrado offre un servizio di consulenza chiamato COPING: COnsulenza per Problemi con Internet e Gaming.
L’intervento consiste in una consulenza e presa in carico integrata da parte di specialisti in ambito medico-psicologico e sociale.

Programmi

Vengono offerti, in funzione del caso specifico, interventi individuali, di coppia, di coppia genitoriale, di famiglia.
Dopo una prima fase di valutazione possono essere proposti interventi motivazionali, di sostegno ed elaborazione emotiva come pure un intervento sistemico-famigliare.

Accesso

L’accesso è libero su appuntamento o su segnalazione. Le prestazioni dei Consultori sono gratuite.

Missione

La missione del Servizio è quella di offrire consulenza e cura alle persone dipendenti o in difficoltà con la loro consumazione di alcol o sostanze con programmi inter e multidisciplinari di consulenza, terapia, riabilitazione, accompagnamento e post-cura eseguiti con la massima professionalità. Viene pure offerto sostegno ai famigliari o alle persone vicine.

Obiettivi istituzionali

  • prevenire la dipendenza favorendo lo sradicamento di situazioni o comportamenti a rischio o nocivi alla salute;
  • informare la popolazione su problemi inerenti l’abuso di bevande alcoliche e il consumo di sostanze psisotrope;
  • intervenire sul piano della cura e dell’assistenza con l’obiettivo della riabilitazione e del reinserimento sociale;
  • collaborare e sostenere l’attività di servizi, enti e organizzazioni il cui scopo consiste nel prevenire e curare le dipendenze.